*  Martedì 1 ottobre,

con la veglia missionaria e la celebrazione dei Vespri nella basilica di san Pietro in Vaticano, papa Francesco ha aperto il Mese Missionario, celebrato quest’anno in forma straordinaria, indicando a tutta la Chiesa il tema: “Battezzati e inviati: la Chiesa di Cristo in missione nel mondo”. Da oggi e per tutto il mese di ottobre, siamo stati invitati a risvegliare la consapevolezza della “Missio ad gentes” e riprendere con nuovo slancio la responsabilità dell’annuncio del Vangelo.

Alle 21 riunione dei genitori del terzo anno di catechesi in oratorio.

*  Mercoledì 2 ottobre,

memoria liturgica dei Santi Angeli Custodi. Nel pomeriggio in chiesa parrocchiale si è radunato un buon numero di bambini accompagnati da alcuni genitori e soprattutto dai nonni, per partecipare ad un momento di preghiera, presieduto da don Giandomenico e don Davide, che hanno guidato l’adorazione eucaristica e al termine hanno impartito la benedizione particolare.

Alle 21 riunione dei genitori del quinto anno di catechesi in oratorio.

 *  Giovedì 3 ottobre,

alle 7.30 in chiesa parrocchiale ha avuto luogo la recita del Rosario contemplando i misteri della luce, seguito dalle Lodi mattutine che hanno introdotto la celebrazione della Santa Messa. L’intera funzione religiosa è stata trasmessa in diretta da Radio Maria, emittente radiofonica cattolica fondata nel 1982 con sede ad Erba (CO), la cui programmazione è interamente spirituale. Accogliere Radio Maria nella nostra parrocchia, è stata una bella occasione di condivisione della preghiera con la sua grande famiglia di ascoltatori, fonte di grazia, comunione e benedizione per tutti i fedeli.

Nel pomeriggio è ripreso, dopo la pausa dei mesi estivi, l’appuntamento dell’adorazione eucaristica settimanale, che fa seguito alla S. Messa pomeridiana del giovedì in chiesa parrocchiale. Tutti i momenti di adorazione davanti al Santissimo Sacramento programmati per il mese di ottobre sono stati finalizzati alla preghiera per il Mese Missionario Straordinario.

Alle ore 20.30 preghiera nella cappella dell’oratorio e incontro della Confraternita del SS. Sacramento e dei Ministri straordinari della Comunione. Alle 21 riunione dei genitori del settimo anno di catechesi in oratorio.

*  Venerdì 4 ottobre,

con la Chiesa universale abbiamo festeggiato San Francesco d’Assisi, Patrono d’Italia. Nel pomeriggio possibilità di confessione con preparazione comunitaria per i ragazzi.

*  Sabato 5 ottobre,

dal tardo pomeriggio vendita di vino, marmellate, formaggelle, salami e digestivi, il cui ricavato è andato a favore del restauro degli esterni della chiesa parrocchiale.

*  Domenica 6 ottobre,

XXVII Domenica del Tempo Ordinario e festività di “Maria Regina del Santo Rosario“. Alle 10 la S. Messa solenne di inizio anno pastorale seguita dalla processione mariana per le vie: Carrara Beroa, Roma, Comun Nuovo, Diaz, Giardino, Cadorna, Vallini, Dante, Roma, Carrara Beroa, per far ritorno in chiesa parrocchiale, dove abbiamo concluso la celebrazione e il parroco don Mauro ha affidato il “Mandato” agli operatori pastorali.

Nel pomeriggio alle 15.30 la Pro-Loco di Stezzano nell’ambito della “Giornata dell’Ambiente” ha organizzato una visita guidata alla chiesa parrocchiale.

Alle 17 l’Unione Filarmonica Stezzanese ha offerto un bel concerto sul sagrato della nostra chiesa, per festeggiare il termine dei lavori di restauro della facciata. Anche oggi per tutta la giornata abbiamo potuto acquistare vino, marmellate, formaggelle, salami e digestivi, il cui ricavato è andato a favore delle numerose e necessarie opere intraprese nell’ultimo periodo dalla nostra comunità. Un caloroso “Grazie” a chi ha organizzato l’iniziativa e a chi ha acquistato i prodotti.

Questa giornata, poi, ha visto l’inizio in Vaticano dell’Assemblea Speciale del Sinodo dei Vescovi, convocata da papa Francesco per la regione Pan-Amazzonica, che si è protratta fino al 27 ottobre. Tutti noi come Chiesa siamo stati invitati a pregare per questo importante evento che ha avuto come tema: “Amazzonia: Nuovi Cammini per la Chiesa e per una Ecologia Integrale“.

*  Lunedì 7 ottobre,

alle 21 riunione dei genitori di terza media in oratorio.

*  Martedì 8 ottobre,

alle 20.45, in Sala Eden apertura del percorso di formazione StAzZa “Alla ricerca del senso – Un percorso alla ricerca del senso della vita cristiana oggi” guidato da don Mattia Magoni, docente di catechetica presso il nostro Seminario. In questo primo incontro, “Quale figura di fede incontra meglio l’uomo di oggi?”, don Mattia ci ha invitato a riflettere sul fatto che in questo nostro tempo, per evangelizzare e non solo portare il Vangelo, dobbiamo tornare a fare incontrare l’uomo con la persona di Gesù attraverso il kerygma, ovvero il primo annuncio: Gesù Cristo Morto e Risorto è il Signore.

*  Mercoledì 9 ottobre,

alle 21 riunione dei genitori del quarto anno di catechesi in oratorio.

*  Giovedì 10 ottobre,

alle 21 riunione dei genitori del sesto anno di catechesi in oratorio.

*  Venerdì 11 ottobre,

è ripreso il catechismo per i ragazzi del 3°, 5° e 7° anno. Alle 21 presentazione in oratorio del progetto InvADO 2019/2020 ai genitori degli adolescenti.

*  Sabato 12 ottobre,

nella S. Messa vespertina alcune coppie che si sono unite cristianamente nell’anno 2018 hanno voluto festeggiare con la comunità il primo anniversario di matrimonio. Questa iniziativa, come è ormai consuetudine, è stata organizzata dal gruppo di pastorale famigliare della nostra parrocchia. Alle 19.30 in oratorio presentazione del progetto InvADO ai ragazzi delle medie.

 *  Domenica 13 ottobre,

XXVIII Domenica del Tempo Ordinario, nella S. Messa delle 11 dono del Battesimo a sei bambini e completamento del rito battesimale per una bambina già battezzata in ospedale.

Alle 18.30 presentazione a tutti gli adolescenti prima del CateAdo, con un’attività di animazione e una breve riflessione guidata da un testo letterario, e poi del Progetto InvAdo con l’”assaggio” di alcuni laboratori; un aperitivo ha concluso la serata.

*  Lunedì 14 ottobre,

si sono aperte le iscrizioni al Progetto Invado per i ragazzi delle medie e gli adolescenti.

Alle 20.45 riunione del Consiglio pastorale parrocchiale in oratorio.

*  Martedì 15 ottobre,

alle 20.45, in Sala Eden è proseguito il percorso di formazione StAzZa “Alla ricerca del senso – Un percorso alla ricerca del senso della vita cristiana oggi”. In questo secondo incontro, “Perché non si annuncia più il Vangelo come una volta?”, don Mattia ci ha guidato a riflettere sul fatto che l’uomo di oggi è cambiato, quindi cambia anche ciò che lo lega a Dio, per cui è necessario cambiare le modalità di trasmissione della fede proprio per rimanere fedeli all’alleanza a cui Dio non viene mai meno.

 *  Mercoledì 16 ottobre,

nel pomeriggio Assemblea dell’associazione Madri cristiane in centro parrocchiale.

Alle 21 primo incontro del team educativo in oratorio.

*  Giovedì 17 ottobre,

serata di testimonianza missionaria in oratorio con don Giandomenico in preparazione alla Giornata Missionaria mondiale.

*  Venerdì 18 ottobre,

è ripreso il catechismo per i ragazzi del 4° e 6° anno.

*  Sabato 19 ottobre,

alle 17 è ripresa la proposta dell’Adorazione Eucaristica mensile del terzo sabato del mese, chiusa dal canto dei Primi Vespri della domenica.

Alle 19.30 inizio della catechesi di 3a media in oratorio.

*  Domenica 20 ottobre,

XXIX Domenica del Tempo Ordinario e 93esima Giornata Missionaria Mondiale, animata quest’anno da don Giandomenco Epis, che dall’inizio di settembre esercita il ministero sacerdotale nella nostra comunità parrocchiale, dopo essere rientrato definitivamente in diocesi dalla Costa d’Avorio, dove ha trascorso ben 16 anni come missionario Fidei Donum“.

La sua esperienza gioiosa e spiritualmente ricca ed appassionata ha voluto essere di stimolo anche a noi che viviamo in Europa, terra che, dopo essere stata per lungo tempo, luogo fecondo dove sono nate parecchie vocazioni alla vita missionaria, sta sperimentando un’epoca di progressiva scristianizzazione, diventando così terra di nuova missione e di ri-annuncio del Vangelo di Gesù.

A tutte le S. Messe, con il rito dell’aspersione e la rinnovazione delle promesse battesimali, abbiamo fatto memoria del nostro Battesimo, per ricordare che tutti noi, nell’ordinarietà della nostra vita, possiamo essere degli evangelizzatori e far fiorire il dono della “Grazia” ricevuto nel sacramento che ci ha introdotti nella vita di Dio; siamo chiamati quindi a testimoniare il Vangelo nella società contemporanea, vivendo cristianamente la nostra esistenza.

Le elemosine raccolte in questa giornata sono state finalizzate al sostegno delle Pontificie Opere Missionarie.

Nel pomeriggio dono del Battesimo a tre bambini e assemblea di inizio anno dell’associazione di Azione Cattolica, mentre in oratorio vi è stato il primo incontro del secondo anno di catechesi: dopo un inizio insieme nel salone interrato, genitori e ragazzi si sono divisi, i bambini per la formazione dei gruppi e la conoscenza delle catechiste, i genitori per la presentazione del secondo anno e per un momento di formazione insieme. L’incontro si è concluso con la merenda condivisa.

Alle 18.30 inizio del CateAdo in oratorio.

*  Martedì 22 ottobre,

alle 20.45, in Sala Eden è proseguito il percorso di formazione StAzZa “Alla ricerca del senso – Un percorso alla ricerca del senso della vita cristiana oggi”. In questo terzo incontro, “Non era più semplice continuare a fare le stesse cose che ha fatto Gesù?”, don Mattia ci ha spiegato che fin dall’inizio la Chiesa fa parte del mistero di Cristo: essa però non deve meramente replicare quello che ha fatto Gesù, ma deve operare con fedeltà creativa, mantenendo come fondamenta le Scritture, l’Eucaristia e la successione apostolica.

*  Giovedì 24 ottobre,

hanno avuto inizio per un buon gruppo di parrocchiani gli Esercizi spirituali itineranti in alcuni luoghi francescani, magari poco noti, ma significativi, accompagnati da don Mauro e guidati nelle meditazioni da don Ezio Bolis.

*  Venerdì 25 ottobre,

alle 21.00 in Sala Eden, l’Associazione Mani Amiche e il gruppo Famiglie adozioni a distanza hanno organizzato l’evento “La Zattera”, una serata di immagini, parole, suoni e riflessioni su naufragi e migrazioni.

*  Sabato 26 ottobre,

alle 20.00 ‘vAdo a cena’, serata di animazione per i ragazzi di terza media.

*  Domenica 27 ottobre,

XXX Domenica del Tempo Ordinario, come è tradizione nella quarta domenica di ottobre di ogni anno, abbiamo celebrato il ricordo della Dedicazione della nostra chiesa prepositurale, avvenuta nel 1863, ovvero 156 anni fa. L’edificio della chiesa, che ci accoglie quotidianamente, è l’espressione del nostro radunarci insieme come comunità, per ascoltare la Parola di Dio e celebrare i Sacramenti della nostra fede.

Tutti possiamo vedere che da qualche tempo ormai, iniziando dal campanile, per continuare con la facciata principale e, in questo periodo, con il tetto e le facciate laterali, la nostra bella chiesa è oggetto di un meticoloso intervento di restauro che la sta riportando all’antico splendore.

Oggi abbiamo voluto ringraziare il Signore per la preziosa eredità che ci ha lasciato chi ci ha preceduto, sia in termini di religiosità sia in termini di strutture; nostro dovere è quello di coltivare, incrementare e tramandare la fede alle nuove generazioni, ma anche di custodire e conservare nel migliore dei modi gli edifici, ed in particolare la nostra chiesa, per poterli consegnare integri e in buono stato a chi verrà dopo di noi.

*  Martedì 29 ottobre,

alle 20.45, in Sala Eden è proseguito il percorso di formazione StAzZa “Alla ricerca del senso – Un percorso alla ricerca del senso della vita cristiana oggi”. In questo quarto incontro, “Verso dove converge tutto quello che fa la nostra parrocchia?”, don Mattia ci ha invitato a riflettere sul fatto che se vogliamo migliorare la pastorale delle nostre comunità, che non è più riservata solo ai preti, ma è compito anche dei laici, dobbiamo attuarne una conversione missionaria, sinodale e vocazionale.

*  Giovedì 31 ottobre,

per tutto il giorno i sacerdoti sono rimasti disponibili per il sacramento della Riconciliazione in preparazione alla solennità di Tutti i santi e alla Commemorazione di tutti i fedeli defunti. Dal tardo pomeriggio, è ripresa l’“Operazione dolce aiuto” con la vendita di torte, biscotti e fave a sostegno del nostro oratorio, come pure ha avuto inizio la raccolta straordinaria di intenzioni di Sante Messe per suffragare i nostri cari defunti.

© 2019 Parrocchia S.Giovanni Battista - P.IVA 01388190165