Nei giorni della quaresima, la Chiesa ci invita a volgere lo sguardo a Colui che pende dal legno per contemplare in Lui l’ampiezza d

ell’Amore di Dio.

Il recente restauro dell’antico crocifisso della chiesa parrocchiale pone in maniera eloquente sotto i nostri occhi lo “spettacolo della croce” dinanzi al quale siamo chiamati a sostare e a lasciarci interrogare.

“Ascolta, Israele, il Signore è il nostro Dio, il Signore è uno solo”. È questo il comando rivolto all’antico popolo dell’alleanza: esso torna ad essere offerto a noi che, anche in questa quaresima, desideriamo essere ascoltatori della Sua Voce.

La recente istituzione della “Domenica della Parola di Dio” da parte di papa Francesco viene a rafforzare l’impegno che, come comunità parrocchiale, intendia

mo vogliamo assumere e proseguire, in comunione con Chiesa diocesana e universale.

A partire dalla celebrazione comunitaria del mercoledì delle ceneri, la comunità offrirà diverse occasioni e strumenti per facilitare l’incontro con il Signore e con la sua Parola: ad esse ciascuno potrà “attingere”, come da sorgente feconda per rigenerare il proprio cammino spirituale.

Quaresima: Tempo da vivere

IN CASA

– possibilità di preghiera in famiglia attraverso l’apposito libretto preparato dalla diocesi (disponibile in chiesa);

– i “laboratori della fede” nelle serate di lunedì, martedì e mercoledì.

IN CHIESA PARROCCHIALE

– l’adorazione della croce il venerdì alle 21:00;

Questa occasione vedrà il suo inizio con la proposta di meditazione musicale offerta dal coro S. Giovanni Battista (venerdì 28 febbraio) e  la sua conclusione con la preghiera comunitaria di tutti i laboratori della fede (venerdì 3 aprile);

– la preghiera quaresimale del giovedì pomeriggio alle 16:30 con S. Messa e Via Crucis (a partire dal 5 marzo);

– l’adorazione eucaristica di intercessione e consolazione, sabato 21 marzo alle 17:00 (sarà possibile deporre intenzioni di preghiera all’altare della Madonna addolorata).

IN ORATORIO

– la preghiera e colazione per le medie, il martedì mattina alle 7:15;

 – le “soste di quaresima” per giovani, tre tappe di preghiera presso la cappella dell’oratorio (giovedì 12 marzo alle 18:40, giovedì 19 marzo alle 20:45, giovedì 26 marzo alle 20:45);

– la preghiera in onore di S. Giuseppe per papà e figli mercoledì 18 marzo alle 20:30.

 

IN SANTUARIO

– la Via Crucis del venerdì pomeriggio alle 15:00 (a partire dal 28 febbraio);

– la veglia del sabato sera alle 20:30 (dal 29 febbraio);

– la preghiera a sostegno delle famiglie proposta dall’associazione madri cristiane  sabato 7 marzo alle 15:00;

– la “24 ore per il Signore” dalle 15:00 di venerdì 20 alle 15:00 di sabato 21 marzo.

Altri appuntamenti significativi per la vita della comunità che sono affidati alla preghiera di tutti saranno celebrati nelle giornate di sabato 28 e domenica 29 marzo:

– la Prima Confessione dei nostri bambini e ragazzi del secondo anno di catechesi;

– la celebrazione della Giornata parrocchiale del malato con la celebrazione del sacramento dell’Unzione degli Infermi;

– la santa messa che conclude il percorso di preparazione al Matrimonio Cristiano per diverse con le coppie di fidanzati.

Vogliamo anche assumerci l’impegno di “metterci in ascolto” di chi ha più bisogno di noi, sostenendo il progetto della diocesi di Bergamo che prevede la realizzazione di pozzi d’acqua nelle nostre missioni della Costa d’Avorio e, nello specifico, nella parrocchia S. Giovanni XXIII a Tanda, dove, fino a poco tempo fa, ha svolto il suo ministero il nostro don Giandomenico (potremo consegnare le nostre offerte o mediante l’apposita scatoletta salvadanaio che raccoglieremo a partire da domenica 29 marzo).

Ci auguriamo che l’impegno quaresimale, caratterizzato da un ascolto assiduo e fattivo della Parola di Dio, unito alla contemplazione del Cristo crocifisso, trasformi il nostro cuore e ci renda nel mondo testimoni gioiosi della sua Risurrezione.

© 2019-2020 Parrocchia S.Giovanni Battista - P.IVA 01388190165